La mia “Torta cioccolatosa”

E niente, visto che la dieta procede troppo bene, anche con minimi sforzi, visto che il gioco ci piace quando si fa duro io mi autosaboto così…

IMG_3205

Che fai nel tempo libero non la prepari una torta con più piani del parcheggi dell’areoporto FCO? Ovviamente ripiena di crema pasticcera bicolor uno strato crema al limone, l’altro crema al cioccolato e per concludere… E’ proprio il caso di dirlo, “ciliegina sulla torta” una bella ganache al cioccolato!!!!

Per la ganache ho usato la ricetta di Simona, bravissima foodblogger!

Tutto il resto è farina del sacco della ormai ben nota e VIP Nonna Cecilia, da quando compare sul blog non potete capire quanto se la tira! Sempre più capricciosa ed esigente ormai i selfie li vuole con la reflex, impostabili previa sua autorizzazione!!!

Sto valutando di farle un profilo Instagram… Vedremo!

Nel frattempo Signore e Signori… Procediamo per step!

1° step il Pan di Spagna per la ricetta cliccate sul nome e verrete reindirizzati sull’articolo in cui lo spiegavo passo passo!IMG_3130

2° step la Crema Pasticcera: quella grandissima prepotente di mia nonna non ha voluto sentire ragioni o la fai come dico io o me ne vado… anzi scusate devo cancellare il termine “pasticcera” perchè la sua è solo Crema e va realizzata con:IMG_3114

  • 6 tuorli d’uovo;
  • 8 cucchiai di zucchero;
  • la buccia di 1 limone;
  • 900 ml di latte intero;
  • 2 cucchiai di farina;
  • 1 bustina di vanillina;

Mettete a bollire il latte con la scorza di limone (non grattuggiata ovviamente ma sbucciata) e la vanillina; una volta giunto ad ebollizione spegnete e fate raffreddare completamente!

Nel frattempo sbattete insieme uova e zucchero per tanto, tanto, tanto tempo fino a quando non avrete ottenuto una crema, aggiungete a poco a poco la farina…

Accendete il gas a fiamma bassissima, ponete il latte sul fuoco e aggiungete un pò alla volta il composto sempre continuando a girare con un cucchiaio di legno. Lentamente il liquido tenderà ad addensarsi diventando infine crema. Mi raccomando è fondamentale la fiamma bassa e girare continuamente per evitare la formazione di grumi!!!

Dividere la crema ancora calda a metà e in una metà aggiungete cioccolato fondente. Per la quantità regolatevi con il vostro gusto!!! Così otterrete le creme bicolor!!!

3° step tagliate, bagnate e riempite il Pan di Spagna…

Io l’ho bagnato con il caffè perchè a G non piace il liquore ma voi potete tranquillamente usare l’Alchermes!

IMG_3111IMG_3112IMG_3124

Non so se in quest’ultima “diapositiva” si evince spossatezza e rassegnazione nel volto di Nonna ahahahahahah voglio morire se ci ripenso! Che giornata… ma ve l’ho svelato il trucco per far crescere il Pan di Spagna? Per la serie se non so matti non ce li volemo… Nonna parla con il forno decantando quanto segue: “San Martino e San Crescenzo accrescime la divina provvidenza!” peccato dalla regia non riescano a caricare l’audio perchè ovviamente ce l’abbiamo! Potevo non registrarla? Eddai su seri!!!

4° ed ultimo step copertura con ganache al cioccolato!

Infine ho decorato la torta con una spolverata di nocciole a pezzettini!

Ora non vi resta che gustervela! Qui è andata a ruba! Successo garantito… Torta Cioccolatosa 2 – Dieta 0!!!IMG_3141

IMG_3273

Perfetto come dessert alla fine di un pranzo domenicale, o per la carica della mattina a colazione accompagnato da una calda tazza di latte o tè… Insomma ogni scusa è buona e qui ormai rimangono solo le briciole!

Buon San Martino e San Crescenzio a tutti.IMG_3248

 

 

Categorie

Articoli recenti

Commenti recenti

Meta

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *