LA SACHER CROSTATA, irresistibile scioglievolezza!

La sacher crostata nasce un po’ per caso, io e Francesco non siamo proprio grandi mangiatori di crema di nocciole in generale per cui quando me ne arriva qualche barattolo trovo sempre qualche ricetta per farlo fuori…

Si perché se non ci piace da mangiare a cucchiaiate in compenso ne andiamo ghiotti quando è all’interno di un muffin o di una crostata appunto!

Così ogni volta, appena ho tra le mani un barattolo di una qualsivoglia crema al cioccolato, alla nocciola, al pistacchio… La prima cosa che faccio è quella di creare un disco delle dimensioni della mia teglia da crostate oppure delle palline di poco più di un cucchiaino e metterli in freezer.

la sacher crostata

Quindi se voi ne andate golosi vi consiglio di fare altrettanto così li avete pronti per eventuali ricette e poi si sa… “lontano dagli occhi, lontano dai fianchi!!!”.

Ho portato la sacher crostata a casa di amici che ci avevano invitato a cena, vi dico solo che Francesco voleva riportarsene un pezzo a casa per colazione ahhahahaha, un vero successo!!!

La Sacher Crostata

Storia di una crostata che si credeva una Sacher!

Ingredienti per la PASTA FROLLA AL CACAO:
  • 300 g di farina 00;
  • 130 g di zucchero;
  • 100 g di burro;
  • 1 uovo intero e 2 tuorli (uova medie);
  • 1 cucchiaino di lievito Pane Angeli;
  • 20 g di cacao amaro in polvere.

Ingredienti per il ripieno cremoso per una crostata di 18 cm di diametro:
  • 300 g di crema di nocciole a voi la scelta;
  • confettura di albicocche q.b. per ricoprire tutta la crostata.

Procedimento:
  • Il giorno prima foderare lo stampo di pellicola trasparente, versarci dentro la crema di nocciole, ricoprire sempre di pellicola e creare un disco a riempire tutta la teglia; mettere in freezer;
  • Preparare la pasta frolla al cacao seguendo il procedimento che è riportato QUI.
  • Su una spianatoia infarinata stendere l’impasto a uno spessore di circa 5 mm ottenendo un quadrato/rettangolo più grande delle dimensioni della teglia scelta;
  • Con l’aiuto del mattarello sollevarlo e disporlo sopra la teglia;
  • Tagliare l’impasto in eccesso con il bordo della teglia o con la punta del coltello e con la forchetta praticare dei buchi sul fondo della crostata!
  • Preriscaldare il forno a 180°;
  • Tirare fuori dal freezer il disco di crema di nocciole, rimuovere la pellicola trasparente e posizionarlo sulla base di frolla;
  • Coprire il disco con un velo di confettura di albicocche;
  • Decorare la crostata a piacere.

CONSIGLIO: quando all’interno della crostata c’è una CREMA, vi suggerisco di decorare molto la crostata lasciando pochissimi spazi vuoti così la crema all’interno non si seccherà in cottura… ESEMPIO PRATICO applicato a la sacher crostata…

la sacher crostata
  • Infornare in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20 minuti, i tempi variano in base alle dimensioni della vostra crostata ovviamente!

La Sacher Crostata è pronta, non vi resta che sfornarla e lasciarla raffreddare… SE CI RIUSCITE.

Con il trucchetto del freezer ovviamente dentro troverete un’irresistibile scioglievolezza che vi farà letteralmente impazzire!!!

   Send article as PDF   

Salva & stampa

Send article as PDF

Articoli recenti

Categorie

Iscriviti alla Newsletter

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *