Pasqua pastiera & casatiello…di qualcosa si deve pur morire!

No vabbè non si può mangiare cosììììììììììììììììì…altro che outfit of the day…oggi niente #ootd, l’hashtag più appropriato è #RIP !!!

Vi dico solo che la Pasqua è cominciata così…ed era solo la colazione:

colazione

 

Questa Pasqua ho decisamente dato il meglio di me, la pastiera prima e il casatiello poi fresco fresco per la colazione di domenica mattina…credetemi abbiamo anche pranzato poi!!!

La ricetta l’ho presa dalla mia food blogger preferita: Enrica alias Chiarapassion…ecco tutti i miei passaggi:

casatiello

  • 600 g di farina forte tipo 0;
  • circa 300 ml di acqua;
  • 25 g di lievito di birra;
  • 225 g di strutto;
  • 100 g tra pecorino e parmigiano reggiano
  • 150-200 g salame napoletano;
  • 150 g provolone semi piccante;
  • 12 g di sale;
  • abbondante pepe;
  • 4 o 6 uova per decorare.

prima di tutto la mattina ho subito preparato la pasta di pane ( farina, acqua tiepida, lievito, sale e 50 g di strutto) perchè deve lievitare ben 3 ore, il casatiello non è difficile da realizzare ma richiede diverse ore di lievitazione tra prima e dopo e almeno un’ora di cottura quindi è bene organizzarsi al meglio! Dopo aver fatto lievitare l’impasto fino a triplicarsi stendetelo sulla spianatoia leggermente infarinata fino ad ottenere un rettangolo spesso 1 cm sul quale stenderete 1/4 dello strutto, 1/3 del parmigiano & pecorino e abbondante pepe…dopo di che ripiegate il rettangolo a libro e stendetelo nuovamente ad ottenere un rettangolo spesso 1 cm e ripetete l’operazione. Io ho ripiegato a libro 3 volte tra un passaggio e l’altro ho fatto riposare il “rettangolo” per 5 minuti in modo da far distendere il glutine seguendo passo passo i consigli della “mia guru”!!!casatiello

tenete da parte un pezzo d’impasto che servirà poi per fare le striscioline sulle uova

dopo aver lasciato riposare altri 5 minuti l’ultimo rettangolo ottenuto spalmateci lo strutto rimanente e aggiungete il provolone e il salame a cubetti e un’altra spolverata abbondante di pepe…arrotolate il rettangolo su se stesso e disponetelo nello stampo con il buco al centro preventivamente unto con lo strutto e unite bene i due estremi della ciambella!

lasciar lievitare fino al bordo dello stampo per circa 3 ore

nel frattempo lavate bene le uova che userete per guarnire il casatiello, in ultimo spennellatelo con un tuorlo d’uovo e infornatelo nel forno ancora tiepido che imposterete sui 180°; dovrà cuocere almeno un’ora prima di sfornarlo fate la prova dello stuzzicadenti!!!

IMG_0030

IMG_0031

IMG_0032

IMG_0034

…era buonissimoooooooooooooooooo…non voglio pensare alle calorie…tanto oggi ho acqua gym che servirà a malapena a bruciare l’uovo sodo a guarnizione…


…ma sempre per la serie 100 ne penso e 100 ne faccio ho deliberatamente firmato il mio suicidio…ebbene si mi sono iscritta al BOOT CAMPboot camp

non so davvero se ridere o se piangere…ma so per certo che ne vedremo delle belle…ovviamente che fai?

…vai prima alla lezione di prova e poi forse ti iscrivi o fai come me, così alla cieca,  e paghi direttamente l’intero periodo…in ogni caso non credo di uscirne viva…ma sono sicura che morirò dalle risate…quindi comunque andrà sarà un successo!!!

che poi, così tanto per temprarmi, sabato ho deciso di fare le pulizie di casa e doveva esserci ancora qualche residuo della biscottiera rotta per cui strizzando bene lo straccio mi sono praticamente lacerata mezza mano…ma in vista del boot camp da vera donna dura uno sputacchio per disinfettare, qualche parolaccia in ordine sparso e avanti come nulla fosse…che poi quello che dico sempre io…bisogna far girare l’economiaaaaa se la mia donna delle pulizie non si improvvisa dentista o impiegata amministrativa perchè mai io me devo calà nei panni della massaia che faccio più danni che altro non lo so!!!

In ogni caso vorrei mi ricordaste così..pasqua.con questo meraviglioso scatto realizzato da Nonna Cecilia Ph. prossimamente le aprirò un account instagram…

e meno male che oggi  è tornato l’inverno perchè con tutto quello che me so mangnata sti giorni altro che curvy…qua parliamo di tornanti veri e propri quindi ben venga il freddo, il maxi pull e il piumino modalità orso polare! Magari il corpo così brucia pure qualche caloria in più…con tutte quelle che ho assunto in questi due giorni dovrei essere una torcia umana!!!

Vediamo il lato positivo della questione…è già martedì!!! quindi guys ce tocca su su forza a lavorare che devo pensare alla prossima che combino!!!

ciaoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!


Categorie

Articoli recenti

Commenti recenti

Meta

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *