crostatine al mango

Il mango, un frutto delizioso, per me irresistibile! Quanti ricordi legati a quella polpa saporita, mi basta sentirne il profumo per ritrovarmi ad Alessandria d’Egitto… In spiaggia arrivava il cameriere sul bagnasciuga a portarmelo fresco, centrifugato con qualche cubetto intero! Indimenticabile, quel tramonto viola profumerà sempre di mango per me!

Scusate la foto, ma correva l’anno 2011 e il mio cellulare non poteva fare di meglio!!!

Ma torniamo a noi… Questo per farvi capire che è, per me, praticamente impossibile uscire dal fruttivendolo senza un mango maturo e odoroso!

L’altro giorno era fuori in terrazzo, al sole per farlo maturare a puntino, lo guardavo… Quelli che troviamo più di frequente nei nostri mercati sono molto diversi da quelli che gustavo in Egitto… Questo era metà rosso e metà verde ma al tatto si sentiva che era pronto!

E così ho deciso di farci delle crostatine delizione… guardate qua

Ma andiamo per gradi per prima cosa ho preparato la cagliata di mango, o mango curd… che da ora in poi chiamerò “crema di mango” perchè gli altri nomi non mi piacciono:

Ingredienti:

  • 100 gr di zucchero;
  • 2 tuorli;
  • 1 cucchiaio e la scorza scorza di 1/2 lime/limone grattuggiata;
  • 1 mango;
  • 80 g du burro;
  • un pizzico di sale;

Procedimento:

E’ semplicissimo ottenere questa “crema”! Io ho messo tutto in una brocca, lasciando da parte solo il burro. Con il mixer ad immersione ho amalgamato quindi i tuorli, il mango a pezzettini, lo zucchero, il pizzico di sale, il succo e le scorzette di lime.

Poi in un pentolino, a bagno maria, con l’aiuto della frusta ho unito il burro alla “purea” ottenuta dal mixer; sempre girando, a fiamma media, anche dopo che tutto il burro si sarà sciolto; finchè la crema non avrà raggiunto la densità desiderata.

Un profumo per tutta la casa, non so come ho resistito a non finermela tutta a cucchiaiate!!!

Travasate in dei barattolini di vetro e lasciate raffreddare. Come vedete con gli ingredienti che ho utilizzato sono venuti un vasetto da 400g e uno più piccolo da circa 150g.

 Squisita, talmente buona che non ho resistito… Dovevo tuffarla in una crostatina! Per la crostata credo siate ormai ferratissimi, l’avete rifatta in tanti la mia frolla, comunque vi rimetto qui il link per procedimento ed ingredienti per realizzare la FROLLA.

Io le ho decorate con pezzettini di meringa e menta fresca. Per questa volta ho infornato frolla e crema, ma potete anche preparare la frolla e poi metterci la “crema di mango” fresca di frigo, decorare e servire!

TIP: se le preparare prima e decidedete di aggiungere la crema dopo la cottura, vi consiglio di “foderare” la frolla con un velo di cioccolato. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e versatene una quantità minima necessaria a creare un letto impermiabile per la crema! Così la vostra frolla rimarrà friabile e non si ammollerà!

Ovviamente col la mango curd avanzata non posso che sbizzarrirmi, spalmata sul pane nero per colazione, un cucchiaino così, di passaggio ogni tanto! La userò da topping sulla panna cotta, nelle bowl di yogurt e frutta fresca! Insomma, parliamone sta bene ovunque!

Non vedo l’ora di sapere che ne pensate! Questo è profumo d’estate allo stato puro!

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Categorie

Articoli recenti

Commenti recenti

Meta

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *