all I want for Christmas is Malta & youuuu babeeee!

Oggi vi racconto il mio il MIO Natale a Malta e il Natale di Malta!

Quest’anno avevamo proprio bisogno di un Natale relaxed, senza cene e cenoni, senza pranzi di Natale infiniti… Senza 299 parenti!

Quindi abbiamo festeggiato con le persone che amiamo un pre-Natale e il 24 mattina siamo scappati con il primo volo direzione: MALTA!

Sole in faccia, vento fra i capelli, profumo di mare e colore!

Via le calze, piedi in acqua e passeggiate a perdersi per le stradine di La Valletta, la città fortezza!

Il nostro soggiorno sull’isola è durato ben 6 giorni e 5 notti! Per godercelo al meglio abbiamo scelto una suite nel cuore di La Valletta, il nostro “campo base” per visitare l’isola in lungo e largo!

E che suite… Ormai è nostra consuetudine prendere un appartamento con angolo cottura, così da poter decidere noi i nostri tempi e i nostri orari, quando tornare a riposare, mangiare a “casetta” senza sentirci costretti in una stanza d’albergo!

Per questa vacanza abbiamo puntato su uno dei Sally Port suites luxury apartment e devo dire che abbiamo scelto mooolto bene! Guardate qui…Sally port suites La Valletta MaltaBellissima e nuovissima, con angolo cottura! Liliana la proprietaria è stata gentilissima, anzi adorabile! In frigo abbiamo trovato anche lo spumante e come omaggio dei torroncini per festeggiare il nostro Natale a Malta! Il tempo di fare un salto per godere la vista dal roof garden… E via alla conquista della città!

Una città coerente, tutta color sabbia, mi ha ricordato tantissimo Matera! Tutta di roccia, tutti vicoli, tutta sali e scendi.

A contrastare la tinta unita delle costruzioni, le porte arcobaleno e i caratteristici balconi di legno!Malta La Valletta

Malta doors La Valletta

Malta doors la Valletta

Non avrei mai smesso di fotografarli e di innamorarmene, belli vero?

Quello che posso consigliarvi è di vivere la città come abbiamo fatto noi, perdendovi nei vicoli, affacciandovi dai giardini/belvedere Upper Baracca e Lower Baracca!

Scendere al villaggio dei pescatori e avventurarsi lungo i muri esterni della fortezza tra ponti e sentieri abbandonati…Assaggiare lo street food tipico di Malta: i Pastizzi! Un rustico salato con vari ripieni: di ricotta, piselli, pollo, manzo!

pastizzi Malta La Vallettapastizzi Malta La Valletta

Noi ci siamo trovati alla grande con i trasporti pubblici dell’isola, partendo da La Valletta, il capolinea dei bus a pochi passi dal centro è davvero un jolly prezioso! I bus partono  ad orari precisi e sono puntualissimi, collegano la capitale con tutti i paesini dell’isola!

Così ci siamo mossi facilmente per vedere i dintorni e goderci le bellezze di Malta!

Il tour natalizio è ovviamente diverso da quello estivo, più concentrato a scoprire spiagge e calette mozzafiato! Ma non meno affascinante!

Prima tappa: Mosta dove, in un minuscolo paesino… Si erge la terza chiesa a cupola più grande d’Euopa – St Mary –  dopo S.Pietro a Roma e S.Sofia ad Istanbul!!!

Questa e tante altre chiese di Malta mi hanno lasciato senza fiato… Ovunque noi andassimo trovavamo piccoli agglomerati di case, che a stento chiamerei paesi,  ognuno dei quali aveva la sua mastodontica chiesa! OVUNQUE!

Sicuramente dovuto alla presenza, importante, dei TEMPLARI sull’isola! Guardate qua! Erano più o meno tutte di questa portata!

Andiamo avanti con il nostro tour di Malta… seconda tappa: Mdina e Rabat.

Mdina è una deliziosa città fortezza, tutta vicoli e vicoletti! Antica capitale di Malta, ovviamente con la sua Cattedrale!Di fronte, attraversato il ponte, ci si ritrova già a Rabat direi famosissima soprattutto per il complesso di catacombe che si estende per oltre 2200 m²! Dopo una sostanziosa merenda a base di dolcetti tipici ci siamo mossi in direzione Dingli Cliffs per godere del tramonto e di una vista mozzafiato da altissime scogliere a picco sul mare!E proprio a pochi metri da questa panchina, ecco arrivare il nostro bus, ormai il sole si è tuffato in mare e noi stanchi dopo un’intera giornata fuori, non vediamo l’ora di farci una bella cenetta!

Rendetevi conto che abbiamo visitato Mosto, Mdina, Rabat e Dingli in una sola giornata e tutto esclusivamente con i mezzi locali, il biglietto costa 1,50€  e ha validità di 2 ore!!!

La Valletta a Natale è tutta una festa… Quindi il tempo di cambiarti e mangiare un piatto di pasta e via di nuovo in strada… Tra concerti di Natale, giochi di Luce, fiumi di gente per il corso tutto illuminato!!!

A farci definitivamente innamorare di Malta è stata la gita a Gozo! Altra isola anche lei, molto più piccola di Malta ma altrettanto ricca di meraviglie…

Come ad esempio: le scogliere di DwejraGozo Malta

Un posto avvero unico! Un vento forza quattro che facevamo fatica a camminare, ma ne è valsa la pena! L’isola offre diverse cose da vedere… Vi consiglio anche un giro “rapido” alla Cittadella, fortificazione all’interno della città di Victoria, la più popolata di Gozo e ai templi megalitici di Ggantija.

La sera siamo tornati a casa cotti, una gita di un’intera giornata e tanto da vedere… Ma decisamente soddisfatti!

Il giorno successivo abbiamo deciso di prendercelo relaxed, quindi con il comodo traghetto, sotto l’Upper Baracca, (prendete pure l’ascensore che si paga solo a salire! 1€) siamo andati a passeggiare nelle tre città di fronte La Valletta: Senglea, Cospicua e Vittoriosa! Vi dirò non mi hanno aggiunto molto di più rispetto a La Valletta, comunque avevamo abbastanza giorni da poterci concedere un pranzo di pesce al porto e una panoramica diversa della capitale!

Gli altri giorni ce li siamo goduti proprio a La Valletta, dove non potete perdere la visita alla Cattedrale di St.Jhon dove troverete la pala d’altare del Caravaggio “Decollazione del Battista”.

Concedetevi una coccola in un bellissimo locale, non solo belo ma con un menù di tutto rispetto e un’ottima qualità, il mio preferito a La Valletta!

The Harbour Club Malta

Non mi resta che lasciare la parola, come sempre, alle fotografie e ai nostri sorrisi! Bellissima isola, un clima meraviglioso, considerato che era Natale, tanti tesori da scoprire, il calore dalla roccia color sabbia… MALTA!

Tra l’altro, nel 2018, La Valletta è stata eletta capitale europea della cultura… Mai momento migliore per visitarla! Buon viaggiooooooooooooo!

 

 

www.pdf24.org    Send article as PDF   

Salva & stampa

Send article as PDF

Iscriviti alla Newsletter

Be LADdicted, iscriviti alla newsletter per ricevere sempre gli aggiornamenti!!!

Articoli recenti

Categorie

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *