Un tè con Alice nel paese delle Meraviglie – Il Vivi Bistrot

Qualche giorno fa, come di consuetudine… Mi sveglio, inizio a preparare la colazione e nel frattempo controllo le mail arrivate. Trovo una mail per un evento il 25 marzo, la apro e solo a leggere le prime righe già non vedevo l’ora di essere li.

L’invito era per il Vivi Bistrot. Potete immaginare la mia felicità? Per una monteverdina doc come me Villa Pamphili è una seconda casa e da quando ha aperto il Vivi Bistrot è ancora più bello passeggiare nel parco per poi godersi una pausa golosa.

Non vi nascondo che spesso e volentieri mi fermo ad un tavolino, sole, scones & moleskine… oppure un libro! Li il tempo sembra fermarsi, circondata dal verde con le visite di tanto in tanto di qualche uccellino, è il posto giusto dove rigenerarsi…

Ma non solo, il brunch della domenica è qualcosa di spettacolare, o l’aperitivo al tramonto… Il pranzo? Parliamone! Ok si sto sempre la ahahahahah

Questo per farvi capire quanto fossi felice dell’invito per la sezione Bakery!!!

Ve la spiego in breve… I loro dolci sono da sempre superlativi… Buona parte delle mie maniglie dell’amore la devo agli scones, alla cheese cake... Ehm si, giusto, anche alla Carrot Cake! La cosa più light che scelgo quando voglio stare “attenta” sono i pan cakes!

Ora non solo il menù dei dolci è stato arricchito di new entries degne del mattarello d’oro, non solo queste bontà divine sono completamente BIO e alcune addirittura vegane… Beh ora, potete ordinarle 24 ore prima, ritirarle in uno dei Vivi Bistrot e gustarvele comodi comodi a casa vostra!

Le sapienti mani di Francesca sforneranno per voi nell’ordine… Rullo di tamburi:

  • la Cheesecake (oleeeeeeeeèèèèèèè) stupendamente cremosa, TOP se la servite con coulisse di frutti di bosco;
  • la Crostata di Amarene Brusche di Modena (oleeeeeeeeeeeeeèèèèè) farina integrale e zucchero di canna… Friabile al punto che un morso tira l’altro;
  • Brownies (oleeeeeeeeeeeeèèèèè e standing ovation);
  • Crumble di mele vegana (oleeeeeeeeèèèèèèèè) una vera sopresa, di torte di mele ne ho mangiate tante e di certo non pensavo che una torta vegana potesse risultare così buona, la croccantezza del crumble con frutta secca fa da cornice ad un tribudio di profumi e sapori che vi farà sognare!!!
  • Carrot cake (oleeeeeeeeeèèèèèè) direi che non ha nulla a che invidiare alla ricetta originale americana, anzi!
  • Torta al cioccolato vegana (la folla è in tumulto!!!) soffice, umida al punto giusto nonostante sia vegana! E il contrasto tra cioccolato fondente e lamponi? S P E T T A C O L O!!!
  • e niente… Gli Scones (qui scatta la commozione…). Non lo so, sarò di parte… Ogni boccone mi riporta a quando poco più che 16enne ho assaggiato i primi in quel di London City, il nostro è stato amore a prima vista, ritrovarli qui, nel mio posticino speciale, una sorpresa inaspettata! Con panna, marmellata, frutti di bosco, ancora tiepidi o come più vi piace, ma provateli!

Inutile consigliarvi di accompagnare il tutto con una centrifuga, un tè o con uno spettacolare Golden Milk, insomma It’s up to you!!!

Oggi sembrava davvero mancasse solo il Cappellaio Matto! Una tavola imbandita, immersa nella natura, e una decina di foodblogger che si raccontavano mangiando delizie, baciate dalla primavera romana con i suoi 27°.

Io ovviamenteeeeee… Le ho assaggiate tutte per voi… Ma proprio tutte eh!

Quello che posso consigliarvi, e ci metto la faccia e la reputazione… La reputazione di golosa, ovviamente… L’unica che ho! E’ di andare in avan scoperta con la vostra dolce metà o con amiche ben selezionate, godervi la magia di quel posticino, assaggiare questi capolavori di bontà e poi, ordinarle per le vostre occasioni speciali, vi verrà spontaneo!

Scordatevi le torte stereotipate, morso dopo morso vi sembrerà di rivivere le domeniche a casa della nonna, con quel profumo di torta appena sfornata. Lasciatevi trasportare dal sapore in un viaggio di ricordi ed emozioni!

P.S. Vivi Bistrot non è solo a Villa… Potrete gustare il loro fantastico menù anche a Piazza Navona e in Via della Mercede… guardate qui!!!

Il progetto del Vivi Bistrot nasce da Daniela e Cristina. Con passione, creatività e ricercatezza nella scelta degli ingredienti, rigorosamente biologici, hanno fatto di una rudere semi abbandonato un luogo di ritrovo per tutte le età. La loro fantasia non si esaurisce mai e così, giorno dopo giorno, si sviluppano nuove idee! Nascono quindi i pic nic, gli eventi privati & so on & so for! Fatevi un bel giro sul sito internet e regalatevi qualche ora di pace!

Bon voyage

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

PDF24    Send article as PDF   

Salva & stampa

Send article as PDF

Iscriviti alla Newsletter

Be LADdicted, iscriviti alla newsletter per ricevere sempre gli aggiornamenti!!!

Articoli recenti

Categorie

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *