un “weekend” lungo un sogno…

pancakes…dopo 4 giorni di sport ininterrotto tra boot camp e acqua gym…venerdì, la prima serata “libera”, ho dichiarato ufficialmente l’ora del decesso rientrata a casa verso le 18:00…la scaletta del mio venerdì sera è stata…DIVANO, plaid, DIVANO, film…LETTO & nanna!!! Mi ci voleva decisamente mi sono alzata sabato mattina rinata!!! Ancora nel mio bel lettone stavo “sfogliando” instagram e mi imbatto nei pancakes della mia amica, nonchè foodblogger di solopergusto, @amarituda e così ispirata mi alzo e perchè no…oggi a colazone COCCOLE!!!


la baiae se il weekend inizia così…può solo migliorare…e quindi tutti al mare…pranzo di pesce delicious allo stabilimento la Baia al villaggio dei pescatori…amici, vino bianco fresco al punto giusto…frittura di calamari & mini cheese cake finale con liquore sambuco…what else?

…ah si, risate, selfie, foto e poi tutti in spiaggia…friends

troppo felice io come una bambina di inaugurare ufficialmente la stagione al mare…piedi in acqua, mezza zuppa mi sono rotolata ovunque nella sabbia per provare il nuovo obiettivo della reflex (il nuovo arrivato in famiglia Nikkor 35mm f 1.8) ne ho approfittato per fare qualche scatto agli amici che erano con me…e alla fine un paio li ho rimediati anch’io…chiacchiere, sole e spensieratezza non posso chiedere di più!!!Image-1 (2)

ovviamente protezione 30!!!

adoro i solari della Lierac,FullSizeRender (24)

affidabili, si assorbono rapidamente e hanno all’interno delle pagliuzze dorate che fanno brillare la pelle…SUGGESTED non mi sono mai scottata, una garanzia…abbronzatura graduale e duratura!FullSizeRender (9)

ehm…quando sono tornata a casa nella doccia ho ritrovato mezza spiaggia…rotolarsi anche meno?

un ringraziamento speciale ad Errico che mi ha comunque permesso di rientrare in macchina!

reflection


FullSizeRender (20)tornata a casa il tempo di una doccia al volo, cambio outfit e via a passeggiare per Trastevere con Fabry…

…possiamo dire che sabato ho fatto la dieta proteica dissociata? 

  • pesce a pranzo a Fregene;
  • cena di carne da Taja e Coci;

che dite vale? hihihih ovviamente se non menzioniamo il vino bianco e la cheese cake al mare e il vino rosso, la grappa barricata e le ciambelline al vino la sera!!!

FullSizeRender (19)

 

vi dico solo che mi sono ubriacata per tornare al motorino, sottobraccio con Fabrizia che mi ha fatto da cane guida…non ricordo neanche come mi sono ritrovata in pigiama a letto ma ho dormito da Dio…il vino è un ottimo sonnifero!!!


 

FullSizeRender (5)Domenica? relax e casetta…

…mi sono svegliata e ho messo su il ragù…che ho fatto “pappuliare” per ben 3 ore…

…pulito tutta casa, fatto lavatrice, curato la mise en place nei minimi dettagli…

…poi ho tolto l’outfit da desperate housewife e mi sono infilata in un vestitino easychic per un pranzo tra penne al ragù, chianti e pace!IMG_2558


Pensavate davvero fosse finito così il mio weekend??? 

e lo showcooking con Nonna Cecilia dove lo mettiamo?

preparate carta e penna facciamo i “TOZZETTI“:FullSizeRender (10)

  • 1000 g di farina;
  • 500 g di nocciole;
  • 600 g di zucchero;
  • 200 g di burro
  • 2 bustine di lievito pane degli angeli;
  • la buccia grattuggiata di 1 limone;
  • 6 uova;

pensavate di cavarvela con le “nocchie” già pelate no no, nonna me l’ha fatte comprate con la buccia, tostare in padella e poi ho levato le pellicine…dice che così sono molto più buone…e io? mi fido!!!

e niente anche stavolta “jo robotte” è escluso! quindi nel mio caso ho preso la tavola di legno, che sembra essere l’oggetto dei desideri di mia nonna, la frusta e ho preparato la fatidica “fontana”FullSizeRender (11)

…devo ammettere che questa volta è andata decisamente meglio…ho disposto la farina a fontana appunto, al centro ho sbattuto le uova con lo zucchero poi ho aggiunto il burro fuso, la buccia del limone, lo nocciole tostate, pelate e schiacciate a mano (con l’aiuto del mattarello) per non metterle intere ma manco sminuzzate e infine il lievito setacciato.

FullSizeRender (12)una volta inglobata tutta la farina e lavorato il composto ricavarne delle piccole parti e creare dei filoncini schiacciati (come nella foto)…

…infornate i filoncini in forno a 180° (nonna dice che lei il fornon lo mette sempre a 180°!!! e non si discute ahahahahah)…

quando avranno preso colore sotto alzarli al piano più alto e appena diventano color miele nella parte superiore…sfornarli e tagliare i “tozzetti”… rimetterli nella teglia con l’accortezza di girare la parte tagliata verso l’alto (altra perla di nonna!!!) e infornarli per altri 3/4 minuti.

Ve lo devo dire? quante e ha dette che non tagliavo a “VECE”…l’ha pure ripetuto 3 volte c’ho messo un’ora per capire che dovevo mettermi a verso poi perchè il verso da cui tagliavo io non andava bene lo sa solo lei…ma si sa i grandi chef hanno il loro caratterino!!!

…ed ecco a voi la nostra magia a 4 mani:FullSizeRender (4)FullSizeRender (22)FullSizeRender (3)

il tempo di sfornarli, dividerci il bottino e via a San Giovanni da Pompi per tiramisù, smoothie e amici!

ehm senza Nonna Cecilia eh, lei ha i suoi impegni!!!


 

…dopo un weekend così il lunedì non da proprio nessun fastidio…

ciaoneeeeeeeeeeeeee e buona settimana guys alla prossima avventura!!!

Categorie

Articoli recenti

Commenti recenti

Meta

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *