la pasta frolla alternativa: integrale & grano saraceno

Due farine che volevo provare da sempre dal gusto deciso eppure molto diverse fra loro!

Integrale e grano saraceno: quale modo migliore per assaporarne a pieno il gusto se non con crostata e biscotti di pasta frolla???

Nella versione GRANO SARACENO di seguito la ricetta ” CROSTATA di GRANO SARACENO RICOTTA & CONFETTURA DI AMARENE”.

Se volete conoscere il mio parere… Grano saraceno batte integrale, almeno in questa preparazione!

In più il grano saraceno ha il vantaggio di essere senza glutine!!!

La farina di grano saraceno si lavora meglio, ha un profumo rustico di casa di campagna e camino acceso, ed è decisamente più friabile. Si gusta appieno nella versione biscotti di frolla dove sprigiona tutto il suo carattere!

integrale e grano saraceno
GRANO SARACENO

La farina integrale in versione pasta frolla, al contrario di quella al grano saraceno, secondo me sarebbe meglio mixarla con altre farine perché assoluta da troppa forza all’impasto. Buona la versione crostata dove la combinazione con la marmellata le conferisce morbidezza e profumo. Mentre i biscotti risultano duri e secchi. PRESTO ALTRE VARIANTI MIXATE INTEGRALE &?!?

integrale e grano saraceno
INTEGRALE
Per la ricetta della crostata integrale ho utilizzato la mia ricetta della Pasta Frolla classica, che TROVATE QUI, e ho sostituito i 325 g di farina 00 con quella integrale!
integrale e grano saraceno

Per la crostata con farina di grano saraceno ecco la ricetta con RICOTTA e CONFETTURA di AMARENE!

integrale e grano saraceno
Ingredienti per una teglia di 25 cm di diametro:

Per la frolla:

  • 325 g di farina di grano saraceno;
  • 130 g di zucchero;
  • 100 g di burro;
  • 1 uovo intero e 2 tuorli;
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone;
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito Pane Angeli;

Per la farcitura:

Procedimento:

Per la pasta frolla il PROCEDIMENTO LO TROVATE QUI!

Per la farcitura:

  • Fate scolare bene la ricotta usando un passino a maglie fitte;
  • unite poi in una ciotola la ricotta, il miele e la scorza di limone;
  • amalgamate il tutto con l’aiuto di una frusta a mano per ottenere un composto liscio e omogeneo;

Per la crostata:

  • Su una spianatoia infarinata stendete l’impasto a uno spessore di circa 5 mm ottenendo un quadrato/rettangolo più grande delle dimensioni della teglia scelta;
  • Con l’aiuto del mattarello sollevatelo e disponetelo sopra la teglia;
  • Tagliate l’impasto in eccesso con il bordo della teglia o con la punta del coltello e con la forchetta praticate dei buchi sul fondo della vostra futura crostata!
  • Versate il primo strato di ripieno, la ricotta, coprendo tutta la base;
  • Guarnite poi con un altro strato questa volta di confettura di amarene;
  • Decorate a piacere con la frolla avanzata la vostra crostata;
  • Infornate in forno ventilato a 180° per circa 40 minuti;
  • Quando sentite un profumo meraviglioso e la frolla si sarà colorata, sfornate.

Non posso dirvi quanto è buona dovete provare per credere!!!

Se usate la farina integrale e/0 di grano saraceno per le vostra crostate poi voglio sapere che ne pensate!

Presto altri esperimenti in arrivo, intanto qui trovate tantissime altre ricette con la PASTA FROLLA!

   Send article as PDF   

Salva & stampa

Send article as PDF

Iscriviti alla Newsletter

Be LADdicted, iscriviti alla newsletter per ricevere sempre gli aggiornamenti!!!

Articoli recenti

Categorie

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *