pollo al curry vs pollo alle mandorle

Potremmo rinominarla “la guerra dei due mondi”… India vs Cina…

Per me è un gioco a somma zero! Li amo entrambi!!! Li cucino spesso e quando mi vedete spadellare nelle stories di IG in tantissimi mi chiedete la ricetta!

Così ho deciso di lanciare la sfida “pollo al curry vs pollo alle mandorle” ora sta a voi provarli e dirmi che voto gli date e quale vi piace di più tra i due!!– Pollo al curry –

Ingredienti per due persone:

  • metà di un petto di pollo intero;
  • 1 cipolla;
  • farina q.b. per infarinare i cubetti di pollo;
  • 3 cucchiaini di curry;
  • 4 cucchiai olio EVO;
  • 1 dl acqua;
  • sale q.b.

Procedimento:

Nella wok, o in una padella antiaderente,  mettete a scaldare l’olio e fate imbiondire la cipolla finemente tritata.

Nel frattempo riducete il petto di pollo in cubetti da un paio di cm di lato, infarinateli e metteteli a rosolare insieme alla cipolla.

Girate spesso il pollo in modo da farlo rosolare su tutti i lati, regolatelo di sale, con moderazione, ricordatevi che poi aggiungeremo il curry!!!

In un bicchiere mettete un dl d’acqua e scioglieteci dentro 3 cucchiaini di curry, mescolando energiacamente.

Per ultimare la cottura del pollo aggiungete l’acqua con il curry e fate cuocere con il coperchio per una quindicina di minuti.

Come vedete non metto ne il latte di cocco (anche se qui trovate la variante con) ne il peperoncino, al massimo aggiungo qualche fogliolina di prezzemolo, a noi piace molto semplice e più leggero.

– Pollo alle mandorle –

Ingredienti per due persone:

  • metà di un petto di pollo intero;
  • 1 cipolla;
  • amido di mais q.b. per infarinare i cubetti di pollo ( se non ce l’avete va bene anche la farina);
  • 4 cucchiai olio di semi di mais;
  • 1 dl acqua;
  • sale q.b.
  • 100 g di mandorle pelate;
  • 40 ml di salsa di soia;

Procedimento (molto simile a quello del pollo al curry):

Nella wok, o in una padella antiaderente, mettete mezzo cucchiaino d’olio, fate scaldare a fiamma bassa e aggiungete le mandorle a tostare. Girate per dargli una tostatura uniforme e non farle bruciare! Toglietele dal fuoco e lasciatele asciugare su un piattino con della carta scottex.Aggiungete il restante olio e fate imbiondire la cipolla finemente tritata.

Nel frattempo riducete il petto di pollo in cubetti da un paio di cm di lato, infarinateli e metteteli a rosolare insieme alla cipolla.

Girate spesso il pollo in modo da farlo rosolare su tutti i lati, regolatelo di sale, giusto un pizzico, ricordatevi che la salsa di soia è molto sàpida. Io uso quella con il tappo verde! Per ultimare la cottura del pollo aggiungete l’acqua e  fate cuocere con il coperchio per una decina di minuti.

Aggiungete la soia a vostro piacimento, mescolate, il pollo dovrà avere un color carammello, lasciate andare a fiamma dolce per altri 2/3 minuti.

Versate nella wok le mandorle tostate e girate per un paio di minuti.

TIP: a me piace molto accompagnare questi due piatti con il riso basmati integrale, che mangiamo al posto del pane! Molto più gustoso perchè si amalgama perfettamente con la crema del pollo, sia esso al curry che alle mandorle.

Come “contorno” per il pollo al curry ho aggiunto delle melanzane a funghetti!

Ora lascio a voi “la palla”! Come finirà questa partita? 1-0? 0-1? 1-1 palla al centro?

Curiosa di sapere cosa ne pensate!

 

 

PDF24    Send article as PDF   

Salva & stampa

Send article as PDF

Iscriviti alla Newsletter

Be LADdicted, iscriviti alla newsletter per ricevere sempre gli aggiornamenti!!!

Articoli recenti

Categorie

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *